Non sei connesso Connettiti o registrati

 
 

Il Rosario del maligno

Messaggio (Pagina 1 di 1)

avatar
 
Novizia
Novizia

Posted il Mar Giu 24, 2014 2:12 pm

 
Sembra un comune Santo Rosario





ma osservandolo più in dettaglio





sono evidenti i quattro pentagoni con uno dei lati schiacciati e i quattro doppi cerchi, tutti segni ben noti nella simbologia satanista. Quello in verde è il cartiglio egizio del Serpente e, se tutto ciò non fosse sufficiente, notate in rosso le corna del drago che girano ai lati e dietro la Croce (questo nella fotografia non si vede)


Io ne ho involontariamente acquistato uno a una bancarella davanti alla chiesa, l'ho mostrati ad un sacerdote che l'ha benedetto e mi ha raccomandato di portarlo al più presto ad un esorcista, che sicuramente saprà come trattare questi oggetti.


Vigilate fratelli, tenete alte fiaccole.



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Moderatore Illuminato
Moderatore Illuminato

Posted il Gio Set 04, 2014 9:39 am

 
speranza ha scritto:Sembra un comune Santo Rosario





ma osservandolo più in dettaglio





sono evidenti i quattro pentagoni con uno dei lati schiacciati e i quattro doppi cerchi, tutti segni ben noti nella simbologia satanista. Quello in verde è il cartiglio egizio del Serpente e, se tutto ciò non fosse sufficiente, notate in rosso le corna del drago che girano ai lati e dietro la Croce (questo nella fotografia non si vede)


Io ne ho involontariamente acquistato uno a una bancarella davanti alla chiesa, l'ho mostrati ad un sacerdote che l'ha benedetto e mi ha raccomandato di portarlo al più presto ad un esorcista, che sicuramente saprà come trattare questi oggetti.


Vigilate fratelli, tenete alte fiaccole.
Questi sono i problemi che si manifestano quando si fanno incauti acquisti dalle bancarelle, cara sorella Speranza. Non sai che molto spesso queste bancarelle sono gestite da immigrati musulmani? È nel loro evidente interesse diffondere oggetti satanici tra i buoni cristiani, allo scopo di distruggere la nostra religione. Bisogna stare molto attenti!

Io per esempio uso un rosario in legno di ulivo, a grani grossi e nodosi, che ho avuto in omaggio acquistando il libro de "Il Pellegrino di Padre Pio", garanzia di santità.

Benedittanza!



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Novizia
Novizia

Posted il Gio Set 04, 2014 11:39 am

 
Dunque un giorno mio padre andò in una chiesa e vide che all'entrata c'erano dei volantini dove c'era l'avviso che informava i fedeli che esisteva un rosario con questi simboli. Insospettito e pure allarmato mio padre è tornato a casa con il volantino e me l'ha mostrato. Lui ha subito controllato i suoi rosari ed erano "normali" io più di tanto invece non ci avevo fatto caso. Poi però, alla sera, prima di andare a letto mi è venuto in mente che da qualche avevo uno di quei rosari che si illuminano al buio. L'ho cercato e quando l'ho trovato e ho visto questi simboli direi che ci sono rimasta un po' male (pure mia mamma ne aveva uno in auto). Sul foglietto mi sembra fosse scritto che qualora una persona avesse trovato in casa propria questo rosario era meglio liberarsene. Essendo mio papà molto religioso aveva comunque dei dubbi a riguardo (perché insomma non è cosa da tutti i giorni liberarsi di un rosario, sembra una cosa un po' irrispettosa, è sempre un oggetto sacro) decise di andare da un suo conoscente esorcista. L'esorcista in questione ha detto che non bisognava allarmarsi e impaurirsi se si trovavano dei rosari così ma che in ogni caso era meglio gettarlo. Le soluzioni erano o lasciarlo al prete (che poi sapeva lui stesso cosa doveva farne) oppure se si voleva star più tranquilli si poteva gettarlo lungo l'acqua di un fiume così se ci fossero stati degli influssi negativi l'acqua li avrebbe portati lontano

Secondo voi ciò è sufficiente o l'esorcista ha detto così solo per non impressionarci?



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Moderatore Illuminato
Moderatore Illuminato

Posted il Gio Set 04, 2014 6:02 pm

 
speranza ha scritto: Dunque un giorno mio padre andò in una chiesa e vide che all'entrata c'erano dei volantini dove c'era l'avviso che informava i fedeli che esisteva un rosario con questi simboli. Insospettito e pure allarmato mio padre è tornato a casa con il volantino e me l'ha mostrato. Lui ha subito controllato i suoi rosari ed erano "normali" io più di tanto invece non ci avevo fatto caso. Poi però, alla sera, prima di andare a letto mi è venuto in mente che da qualche avevo uno di quei rosari che si illuminano al buio. L'ho cercato e quando l'ho trovato e ho visto questi simboli direi che ci sono rimasta un po' male (pure mia mamma ne aveva uno in auto). Sul foglietto mi sembra fosse scritto che qualora una persona avesse trovato in casa propria questo rosario era meglio liberarsene. Essendo mio papà molto religioso aveva comunque dei dubbi a riguardo (perché insomma non è cosa da tutti i giorni liberarsi di un rosario, sembra una cosa un po' irrispettosa, è sempre un oggetto sacro) decise di andare da un suo conoscente esorcista. L'esorcista in questione ha detto che non bisognava allarmarsi e impaurirsi se si trovavano dei rosari così ma che in ogni caso era meglio gettarlo. Le soluzioni erano o lasciarlo al prete (che poi sapeva lui stesso cosa doveva farne) oppure se si voleva star più tranquilli si poteva gettarlo lungo l'acqua di un fiume così se ci fossero stati degli influssi negativi l'acqua li avrebbe portati lontano

Secondo voi ciò è sufficiente o l'esorcista  ha detto così solo per non impressionarci?
Cara sorella in Cristo Speranza, l'esorcista sa bene il fatto suo. Satana ha terrore del Santo Rosario tutti e 15 i misteri (gaudiosi, dolorosi, gloriosi), perché sa che ogni volta che un'anima inizia la recita del Santo Rosario per lui è peggio di un esorcismo, ma non solo, le anime che nonostante le immense difficoltà perseverano in questa preghiera finiscono con il debellarlo completamente essendo difesi e liberati da Colei che con un solo sguardo annienta tutto il potere infernale.
Satana, costretto nel nome di Dio dall'esorcista, ha dovuto parlare del Rosario, ecco perché, in un celebre esorcismo, Lucifero, cioè Satana in persona, fu costretto ad affermare: "Dio ha dato a Lei (la Madonna) il potere di scacciarci, e Lei lo fa con il Rosario, che ha reso potente. Per questo il Rosario è la preghiera più forte, la più esorcizzante. Esso è il nostro flagello, la nostra rovina, la nostra sconfitta".
Lucifero durante un altro esorcismo ha confessato: "È più potente il Rosario intero tutti e 15 i misteri se recitato col cuore dell'Esorcismo solenne".
Dunque se non riesci a trovare bravi sacerdoti esorcisti, se ti hanno fatto una fattura, un maleficio, se ti hanno maledetta, se sei colpita da una qualsiasi forma di infestazione o possessione satanica, se sei dedita al satanismo, all'occultismo, alla stregoneria o allo spiritismo, per prima cosa confessati e confessati bene per spezzare ogni legame con il peccato e Satana, poi recita ogni giorno il Santo Rosario tutti e 15 i misteri e continua senza stancarti o scoraggiarti mai e continua a recitarlo non per un giorno o una settimana ma per almeno minimo 6 mesi riconfessandoti ogni settimana e otterrai lo stesso effetto di ricevere un esorcismo solenne al giorno dal migliore e più accreditato esorcista del mondo, che in questo caso è Maria Santissima.
Se il tempo non ti consente di recitarlo tutto insieme, si possono dire i misteri gaudiosi e poi durante il giorno una decina o più per volta degli altri misteri fino a completarlo e senza preoccuparsi eccessivamente delle distrazioni che il nemico suscita in noi o degli scrupoli che vengono.
Quando non si dice il Rosario intero, le decine possono essere separate, purché la Corona sia completata nello stesso giorno. Si può recitare una decina di tanto in tanto nella giornata, per completare tutta la Corona nella giornata.
Sia la decina che il Rosario completo si possono recitare ovunque, oltre alla Chiesa e alla propria casa: in viaggio, durante una pausa di riposo, nei momenti liberi, mentre si passeggia, quando si aspetta qualcuno o l'autobus o il metrò. È cosa lodevole recitare il Rosario entro il tempo stabilito nella giornata, nell'angolo della preghiera giornaliero dedicato all'incontro con Gesù e la Madonna.
Coloro che lo recitano intero ogni giorno avranno a loro difesa, nel momento estremo della morte, la presenza di tutti i Santi che saranno guidati da Colei che è lo sterminio dei demoni.
Si sa che i tempi degli esorcisti per volontà divina per liberare una persona da Satana, variano da alcuni mesi fino ad alcuni anni con la frequenza di un esorcismo a settimana.
Non è mai l'esorcista che libera per quanto bravo o esperto che sia, ma è Dio per mezzo dell'esorcista secondo i Suoi tempi, tempi che possono essere anche molto lunghi, portando però la persona colpita poi ad uno stato di santificazione personale molto più elevata, perché anche i soli esorcismi non bastano se non vi è la collaborazione della persona con un'assidua frequenza ai sacramenti (confessione minimo ogni settimana e comunione tutti i giorni) e alla preghiera.
Mentre con la recita quotidiana del Santo Rosario e tutti e 15 i misteri si riceve automaticamente un potentissimo esorcismo ogni giorno senza dover trovare e raggiungere l'esorcista.
"Durante un esorcismo, attraverso la persona posseduta, Satana ha detto :
Ogni Ave Maria del Rosario, è per me una mazzata in testa; se i cristiani conoscessero la potenza del Rosario, per me sarebbe finita! ".
Se le persone colpite da ogni forma di disturbo diabolico prendessero coscienza della potenza del Santo Rosario, vi sarebbero molte più liberazioni che attraverso gli esorcisti stessi e meno disperati.
Benedittanza!



Chi ha sete venga a me e beva (Giovanni 7,37)


Vedi il profilo dell'utente


#5

Contenuto sponsorizzato


 

Posted

 





Messaggio (Pagina 1 di 1)

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum


  • Total Posts:
  • Total Members:
  • Newest Member:
  • Most Online: Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 50 il Gio Ott 02, 2014 1:36 pm