Non sei connesso Connettiti o registrati

 
 

Dipendenza da Prostitute

Messaggio (Pagina 1 di 1)

avatar
 
Chierico
Chierico

Posted il Mar Set 30, 2014 2:46 pm

 
Buongiorno Illuminati Cristiani,
vi sottopongo il mio grosso problema di dipendenza.
Fin da adolescente ho avuto paura di rapportarmi in modo sano con le donne, rimanendo vergine fino alla maggiore età.
Così a 18 anni decisi che era venuto il momento di sbloccarmi, e mi fermai per strada da una prostituta (accompagnato dal mio migliore amico che mi diede il coraggio di farlo) . Pagai per un semplice rapporto orale, durato solo una manciata di secondi. Da allora ogni giorno, all'uscita dall'ufficio, mi fermo per strada a consumare un rapido rapporto orale con la prostituta di turno. Purtroppo è una tentazione alla quale non riesco a resistere, dato che lavoro in un ufficio ubicato in via Ardeatina, località di S. Palomba (Roma), dove ci sono più puttane che lampioni...
Ecco cosa vedo durante le mie ore lavorative: http://www.romafaschifo.com/2013/09/ingroppata-selvaggia-colpisce-ancora.html

E' forse il diavolo che mi tenta?

Non so come fare per uscire dal peccato... Ormai la mia è diventata una dipendenza, peggiore delle droghe più pesanti.



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Moderatore Illuminato
Moderatore Illuminato

Posted il Mar Set 30, 2014 3:11 pm

 
Ciò è naturale, e la cosa cosa è permessa se è al fine di evitare peccati maggiori, come sarebbero la sodomia, la bestialità, l’incontinenza segreta e le seduzioni a danno di donne oneste.


«Togliete dalla società umana le meretrici, e la libidine vi conturberà tutte le cose»  dice S.Agostino [Dell'Ord. l. 2, cap. 4, n. 12 (t. I, p. 335)]. Egualmente opina S. Tomaso, Opusc. 20, l. 4, c. 24, ed altri autori non pochi

Poi la colpa non è tua se esse eccitano in te gli ardori della libidine;   cosìcche i peccati di lussuria, piuttosto che diradarsi, si moltiplicano,   le prostitute, esse sì, sono la feccia e l'obbrobrio del mondo,

Poi mi dici della tua paura delle donne: fai bene ad averne che è scritto "più amara della morte è la donna" (Ecclesiaste 7:26) e aggiunge Epifanio "In verità, le donne sono di razza debole, indegne di fiducia, di mediocre intelligenza.” ( Panarion 79, §1.)

Infine, che fare per la tua dipendenza?

Per prima cosa ti consiglio di  rivolgerti al tuo Parroco, che sicuramente ha esperienza in materia e può suggerirti modi alternativi e verecondi per onorare i tuoi istinti, che sono anch'essi dono di Dio
E cerca anche un confratello col quale aprirti completamente, mostragli i tuoi più nascosti segreti e fantasie, vedrai che lui si aprirà a te nello stesso modo ed ambedue ne trarrete gran benefizio.
Le prime volte  tale cammino  è  assai aspro e doloroso, ma poi c'ho che è rigido diventa elastico e ciò che è tenero diventa cedevole.

Altrimenti puoi scrivermi in privato e fissare un appuntamento


Che il Signore ti mostri la via retta



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Chierico
Chierico

Posted il Mer Ott 01, 2014 11:03 am

 
Carissimo Illuminato,
purtroppo non riesco ad aprirmi così facilmente, soprattutto nei confronti di sconosciuti.
Mi risulta decisamente più facile ascoltare e penetrare l'IO degli altri...



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Chierico
Chierico

Posted il Gio Ott 02, 2014 12:41 pm

 
Caro fratello, confida nella manustuprazione..



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Chierico
Chierico

Posted il Gio Ott 02, 2014 2:34 pm

 
Purtroppo la masturbazione non mi soddisfa e poi non saprei proprio che fare del seme prodotto. Di certo non mi metto a bere il mio sperma!
Sai è peccato mortale disperdere il sacro nettare del signore...

Sto continuando ad andare a puttane e le sto pagando profumatamente, dato che per ingoiare chiedono anche 150 roselline.



Vedi il profilo dell'utente


avatar
 
Diaconessa
Diaconessa

Posted il Ven Ott 03, 2014 1:14 pm

 
tu ogni volta devi comprare 150 rose??
ma le margherite costano meno, prova con quelle!



Vedi il profilo dell'utente http://rispostecristiane.blogspot.it/


avatar
 
Chierico
Chierico

Posted il Ven Ott 03, 2014 2:15 pm

 
Un mio collega mi stava consigliando di provare coi Trans, mi dice che sono più economici....
Addirittura mi dicono che ci sono Trans o Trav che bevono gratis. 
Nel caso in cui mi facessi spompinare gratis (per puro divertimento) ad un Trans o Trav, che ingoi tutto ovviamente, è un peccato grave?



Vedi il profilo dell'utente


#8

Contenuto sponsorizzato


 

Posted

 





Messaggio (Pagina 1 di 1)

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum


  • Total Posts:
  • Total Members:
  • Newest Member:
  • Most Online: Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 50 il Gio Ott 02, 2014 1:36 pm