Non sei connesso Connettiti o registrati

 
 

Più amara della morte è la donna, chi le conosce le evita

Messaggio (Pagina 1 di 1)

avatar
 
Moderatore Illuminato
Moderatore Illuminato

Posted il Mer Set 03, 2014 4:18 pm

 
Buongiorno Illuminati Cristiani, mi chiamo Luigi, vi scrivo per sottoporvi un problema che non riesco purtroppo a risolvere da solo.
Conduco una vita solitaria, ho pochi amici e non ho rapporti sessuali.
Questa scelta deriva da una forte paura per il sesso femminile che non riesco a superare. Ormai riesco a convivere piuttosto ben con questa situazione, ma ho un problema ancora più grande che mi tormenta: la costante paura di vivere nel peccato perché spreco il mio seme.
Con l'astinenza lo sperma si accumula continuamente nei miei testicoli che diventano molto grandi e turgidi.
Ogni 10 giorni circa la notte faccio dei sogni erotici e riverso tra le lenzuola una copiosa quantità di seme. Credo che si tratti di circa mezzo litro.
La mattina mi sveglio bagnato, mi rendo conto di quello che è successo e piombo nella disperazione più cupa.
Sono quasi sempre sogni dove mi accoppio con donne anziane che si meravigliano per le enormi dimensioni dei miei testicoli e si adoperano per svuotarli in tutti i modi possibili.
Ho una paura terribile di mancare di rispetto a Dio e alla Vergine Maria e non posso sopportare l'idea che dopo la morte brucerò all'inferno e sarò lontano da Dio e dalla Madonna.
Non mi sono mai masturbato in vita mia perché sono terrorizzato dal fatto che la Madonna mi osservi di nascosto mentre lo tengo in mano.
Evito anche di toccarlo durante la minzione. Per evitare di estrarlo dalla bottega, mi calo pantaloni e mutande ogni volta. Cerco di orientare il getto senza usare le mani, con i soli movimenti del bacino. Spesso questa cosa mi porta a non riuscire a centrare correttamente il water e spruzzo l'urina sul pavimento.
Anche quando mi faccio la doccia mi lavo dappertutto tranne che in quella zona. Ormai non faccio più neanche caso al forte odore di pesce marcio.
Secondo voi vivo nel peccato?
Sono nelle vostre Sante mani.
Luigi


Carissimo fratello in Cristo,
il consiglio più importante che umilmente mi sento di darti è di trovare un confratello col quale aprirti completamente, mostrandogli i tuoi più nascosti recessi, vedrai che lui si aprirà a te nello stesso modo ed ambedue ne trarrete gran benefizio.
Le prime volte il cammino di coppia è assai aspro e doloroso, ma poi ciò che è rigido diventa elastico e ciò che è tenero diventa cedevole.
Per le prime esperienze può essere salutare rivolgersi al proprio parroco, che sicuramente ha esperienza e può suggerirvi le migliori tecniche per evitare l'iniziale dolore.
Altrimenti puoi scrivermi in privato e fissare un appuntamento
Poi mi dici della tua paura delle donne: fai bene ad averne che è scritto "più amara della morte è la donna" (Ecclesiaste 7:26) e aggiunge Epifanio "In verità, le donne sono di razza debole, indegne di fiducia, di mediocre intelligenza.” ( Panarion 79, §1.)
Anche per lo sperma non devi provare alcun senso di colpa, infatti non c'è nella Sacra Bibbia una proibizione contro l'autoerotismo, pertanto chi afferma che masturbarsi è un peccato incorrere in una grave eresia, quella di aver aggiunto una legge a quella di Nostro Signore, che esplicitamente si dichiara perfetta e proibisce di aggiungere o togliere.
Le proibizioni sessuali sono elencate minuziosamente nei Sacri Testi e non si fa nessun cenno (neppure minimo) alla masturbazione.
Anche sulla dispersione del seme c'è molta ignoranza e ostinata protervia, se uno si masturba con il solo scopo di appagamento da solitudine sessuale non incorre nella trasgressione halachicha. Al contrario il peccato di Onan non era la masturbazione ma il sottrarsi al momento dell'orgasmo. Da notare che ci sono anche casi in cui la masturbazione è obbligatoria. Si metta il caso che la propria moglie abbia problemi: le viene per esempio sconsigliato concepire perché potrebbe essere pericoloso per la vita. Dopo il rapporto naturale bisognerebbe accomodare la cosa in qualche modo, masturbazione, sesso orale, insomma uno sfogo naturale c'è sempre.
Quindi sii sereno che sei sulla strada diritta di Nostro Signore Gesù e la nostra Dolce Maria mentre ti masturbi sorride.
Un fraterno saluto,

La redazione di Risposte Cristiane



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Vedi il profilo dell'utente


Messaggio (Pagina 1 di 1)

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum


  • Total Posts:
  • Total Members:
  • Newest Member:
  • Most Online: Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 50 il Gio Ott 02, 2014 1:36 pm